Data l’attuale emergenza pandemica, il Consiglio Direttivo dell’AIDAC ha predisposto un rimborso a copertura, seppur parziale, dei costi sostenuti per un eventuale test per il Covid-19 a cui i soci dovessero sottoporsi.

Si tratta di una misura minima che potrebbe comunque alleviare una delle odiose spese sanitarie.

Il socio sarà libero di effettuare il test nella struttura di sua fiducia. E potrà ottenerne il rimborso una tantum fino a un massimo di 40,00 euro.

Basterà  inviare a segreteria@aidac.it la richiesta con allegata la copia della ricevuta del test eseguito – cancellando i dati sensibili – insieme con le proprie coordinate bancarie.