L’UNI – Unione di Normazione Italiana – ha pubblicato la norma che regolerà l’attività professionale degli interpreti, dei traduttori e dei dialogisti dell’audiovisivo

è la norma UNI 11591 che – dopo più di un anno di lavori, controlli e analisi di esperti e commissioni tecniche – delinea le figure professionali operanti nel campo della traduzione e dell’interpretazione e stabilisce i requisiti di “conoscenza, abilità e competenza” necessari per poter svolgere la professione. Per affermare la buona qualità delle versioni italiane delle loro edizioni –  specialmente quelle destinate ai minori –  le società di distribuzione cinematografica, home-video e videogiochi e le emittenti TV dovranno rivolgersi ai professionisti – dialoghisti per doppiaggio e oversound, sottotitolatori, audiodescrittori per non vedenti – certificati e abilitati.