Il 2 dicembre 2020 è la data di nascita dell’Unione Nazionale Autori. Un coordinamento delle maggiori associazioni degli autori italiani di musica, cinema, letteratura, televisione e teatro. Qui di seguito il comunicato stampa:

U.N.A.

NASCE L’UNIONE NAZIONALE AUTORI

IL PRIMO RIFERIMENTO NAZIONALE

PER LE PIÙ IMPORTATI ASSOCIAZIONI ITALIANE DI AUTORI

DELLA MUSICA, DEL CINEMA, DELLA LETTERATURA, DELLA

TELEVISIONE E DEL TEATRO

Nasce oggi U.N.A. : Unione Nazionale Autori.

U.N.A. è un organismo che intende diventare il riferimento nazionale per tutti gli Autori.

U.N.A. è un Coordinamento delle più importati Associazioni Italiane di Autori della Musica, del Cinema,

della Letteratura, della Televisione e del Teatro, che rappresenta oltre 6.300 Autori ed è stato costituito

nella consapevolezza che nell’unità di tutti gli Autori si possano trovare soluzioni alle problematiche del

lavoro del settore creativo, anche nel confronto con le Istituzioni.

U.N.A. non è una Società di gestione.

U.N.A. non è una Collecting.

U.N.A. non è un Agenzia.

U.N.A. nel rispetto di un proprio Codice Deontologico, vuole essere la casa dove gli Autori possano sentirsi

protetti e rappresentati; una casa che sia continua fucina di idee e di proposte per la salvaguardia dei

diritti della categoria.

Agli autori deve essere assicurata la medesima dignità professionale delle altre categorie di lavoratori, a

cominciare dal riconoscimento della personalità giuridica professionale.

U.N.A. sarà sempre in prima linea per coadiuvare gli Autori nel loro lavoro che è alla base dello sviluppo

dell’Arte e della Cultura del nostro Paese.

UNA voce per gli AUTORI

Sono Soci fondatori di U.N.A. – Unione Nazionale Autori: ACEP – ACMF – AIDAC – ANAC – ANART – Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea CENDIC – Comitato MilleSoci – Federazione Autori – Ital Show – L’Associazione – MAP – NOTE LEGALI – SNAC – UNCLA

Roma, 2 Dicembre 2020