ELEZIONI SIAE

venerdì 1 marzo si terranno al Palazzo dei Congressi dell’EUR le elezioni degli organi sociali della SIAE.

Il nuovo statuto - varato dal commissario straordinario - prevede per tutti i dialoghisti, gli sceneggiatori e i registi uno spazio davvero esiguo: uno o forse due eletti.

Per contro, il ritrovato clima di collaborazione fra le associazioni degli autori (100autori, Aidac, Sact, Art, Asifa, Anac, Doc.it) iscritti alla sezione cinema della SIAE è per tutti noi decisamente favorevole. Le associazioni presentano una lista unitaria, TED - Trasparenza, Efficienza, Diritti (audiovisivo italiano) di cui si può leggere qui il programma e i componenti per la Sezione Cinema.

Si tratta sostanzialmente di rendere il versamento dell’equo compenso una pratica normale; di ottenere un nuovo contratto con la Rai e con le altre emittenti; di avversare le idee antistoriche di chi, come Sky, tende a negare i legittimi diritti degli autori dell’audiovisivo; di arginare lo strapotere della sezione musica; di incrementare l’efficienza della sezione cinema e ottenere un rapporto più dinamico e moderno - improntato sulla trasparenza - tra i singoli iscritti e la SIAE. Si pensi al riguardo ai rendiconti delle liquidazioni, alla certezza degli abbinamenti tra le opere dichiarate e quelle effettivamente utilizzate e, infine, alla possibilità di ridurre l’aggio che ciascuno di noi deve versare.

Inoltre l’AIDAC sostiene le liste "TED" delle Sezioni Olaf e Dor. Queste liste hanno carattere unitario e coniugano gli interessi delle diverse Sezioni. Se è pur vero che ogni Sezione ha i suoi problemi specifici, è altrettanto vero che questi vanno affrontati in un’ottica comune, che veda al primo posto l’efficienza della SIAE e la sua capacità di tutelare i nostri diritti. Un progetto unitario, che le liste "TED" hanno sviluppato in sinergia con altre autorevoli realtà associative, per affrontare - tutti assieme - le nuove sfide che la crisi economica e l’evoluzione tecnologica impongono al diritto d’autore.

Per tutto questo è molto importante partecipare alle votazioni.

Le nuove regole elettorali prevedono anche la possibilità di votare per mezzo di delega. Ma la firma sulla delega dovrà essere autenticata. Nel sito della SIAE (qui) si trova risposta alle domande riguardanti le elezioni. (selezionare "tutti" nella casella "argomento").

Per chi non potrà recarsi all'EUR venerdì primo marzo, l’AIDAC e le altre associazioni mettono a disposizione alcuni delegati - e alcuni notai - a cui affidare la propria delega di voto.
Maggiori informazioni in Segreteria [tel. 06 8418097] nei pomeriggi dal lunedì al giovedì.

Il Consiglio Direttivo